Num. de referencia
P00299
Autore
Raffaello
Titolo
Il Cardinale
Datazione
Circa 1510
Tecnica
Olio
Supporto
Tavola
Misure
79 cm x 61 cm
Scuola
Italiana
Tema
Ritratto. Ecclesiastico
In esposizione
Procedenza
Colección Real (Palacio de Aranjuez, Madrid, pieza de trucos, 1818, nº 286).

Ritratto di un cardinale che è stato identificato con diversi prelati: Alidosi, Bibbiena, Cybo o Trivulzio.

Quest'opera fu dipinta a Roma, nella fase in cui Raffaello raggiunse l'apice della sua capacità di "dipingere le persone più reali di quello che sono", che gli riconoscevano i suoi contemporanei.

La composizione deriva da quella della Gioconda di Leonardo da Vinci, visto che, in entrambi i casi, il modello viene rappresentato seduto e il corpo e il braccio formano un triangolo. Risultano particolarmente sorprendenti i contrasti cromatici tra il rosso brillante del cappello cardinalizio, la manica bianca e il viso del cardinale, ottenuti grazie all'uso delle luci. Questa caratteristica, combinata alla meticolosità delle pennellate, dona una forma tridimensionale al personaggio ritrattato, che riflette l'interesse per la scultura che Raffaello dimostrava in questi anni.

L'opera fu acquistata da Carlo V (1748--1819) a Roma, quando era ancora un principe.

Ministerio de Cultura. Goberno de España; abre en ventana nueva
España es cultura; abre en ventana nueva
Copyright © 2014 Museo Nacional del Prado.
Calle Ruiz de Alarcón 23
Madrid 28014
Tel. +34 91 330 2800.
Todos los derechos reservados